Visualizzazione di 6 risultati

  • 01- Il Consorzio dei vasi Festola e Ariolo

    Il progetto è ricostruire la memoria con i documenti e le immagini per riscoprire le proprie origini e la propria storia.

  • 02- Dalla Sèstola al punto B

    Questa che vi sto per raccontare non è “storia” ma nemmeno “una storia”.
    Storia infatti è racconto di fatti e dati precisi, che io non posso fornirvi: pochi sono i documenti in mia mano da cui poter attingere con sicurezza dati precisi e notizie certe.
    Non è però nemmeno “una storia” in quanto non è frutto della mia fantasia, come fosse la fiaba di Biancaneve e i sette nani…

  • 03 – I Mulini di Zone

    Nella Poliza del Comun de Zon presentata l’anno 1573, il Comune dichiara di essere proprietario di «Item trei molini cum una roda per molino sul il territorio di maron contrata de Botini over Calon de li quali ne caveremo per ogni anno sachi quattro formento detrato perhò li spesi» [Sina, 1941].

  • Foto di gruppo delle maestranze della ditta Feltri Marone, 1940 circa.

    Foto di gruppo delle maestranze della ditta Feltri Marone, 1940 circa.
    39 persone su 88 non hanno ancora nome e alcuni sono incompleti o incerti.

  • L’industria laniera a Marone, appunti per una storia

    L’antica lavorazione della lana si basava su operazioni molto elementari, che non richiedevano altro che il paziente impegno domestico delle donne per essere eseguite. Tuttavia, per quanto riguarda Marone, un secondo fattore determinante fu costituito dalla presenza della ripida e nutrita sorgente Sèstola.

  • Uomini, vicende e luoghi dell’industria laniera a Marone – 01 – la localizzazione

    I quattro fattori economici di maggior peso nelle decisioni in tema di localizzazione delle attività produttive di tipo artigianale e industriale sono la disponibilità di energia, la manodopera, le fonti delle materie prime e il mercato…